Consorzio Occhioblu: concluso il piano formativo

Consorzio Occhioblu: concluso il piano formativo

Consorzio Occhioblu: concluso il piano formativo

A distanza di 19 mesi dal suo avvio, il Piano Formativo “Levanto in Formazione” ha visto concludersi tutte le attività formative con ben 4 mesi di anticipo rispetto alla chiusura fissata per il prossimo maggio. Il che è un risultato notevole, se si pensa al ritardo accumulato per tutto il 2018 e al fatto che 7 mesi fa la percentuale di lavoro svolto non raggiungesse ancora pienamente il 50%.

Il Piano è stato presentato dal Consorzio Occhioblu Levantoinforma insieme a 4 sue imprese consorziate – Anselmi Carla (Hotel Carla), Anna Incoming srl (Hotel Europa), Gest.tur di Daneri Davide e c. Snc (Hotel Garden) e DGM srl (Park Hotel Argento) – e attuato da IAL Nazionale s.r.l. Impresa Sociale e Ri.Cre.S. srl, due società di formazione specializzate nella formazione continua. Il tutto finanziato dal Fondo For.Te. – Fondo interprofessionale per la formazione continua specializzata nel settore terziario.

Dei 7 progetti formativi di cui era composto il Piano tutti sono stati ultimati, coprendo quasi il 100% delle ore che erano state stabilite in fase progettuale. Nello specifico:

  • Tecniche, tecnologie e metodologie per l’erogazione dei servizi economici, 112h su 120;
  • Gestione aziendale e amministrazione, 40h su 40;
  • Informatica, 8h su 8;
  • Lingue straniere, italiano per stranieri, 120h su 120;
  • Vendita e marketing, 8h su 8;
  • Salvaguardia ambientale, 24h su 24;
  • Sviluppo delle abilità personali, 16h su 16.

Per quanto riguarda il personale coinvolto il risultato è molto più che positivo: sono stati infatti coinvolti 163 dipendenti, ovvero 11 in più rispetto ai 152 previsti dal Piano. Senza dubbio un risultato del genere sarebbe stato difficilissimo senza l’eccezionale apporto degli insegnanti che hanno tenuto delle lezioni interessanti, dinamiche e fortemente formative. Questo è dimostrato dalla diffusa positività dei dati provenienti dall’analisi dei test di apprendimento e dei questionari di gradimento, strumento utilissimo per monitorare l’andamento e il riscontro dei moduli formativi da parte del personale beneficiario.

Non possiamo dunque esimerci dal ringraziare tutti i partecipanti, tutte le aziende che hanno dato un contributo fondamentale, gli attuatori del Piano ed il Fondo For.Te. senza cui tutto questo non sarebbe stato possibile.

Non avevamo dubbi sulla buona riuscita del progetto, ma la soddisfazione per gli esiti ottenuti dal gran lavoro svolto è sempre moltissima. Continuate a seguirci, le novità del Consorzio Occhioblu non finiscono qui!